Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.dailyworditalia.com/home/wp-content/plugins/codestyling-localization/includes/idna_convert.class.php on line 421

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.dailyworditalia.com/home/wp-content/plugins/codestyling-localization/includes/idna_convert.class.php on line 435

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.dailyworditalia.com/home/wp-content/plugins/codestyling-localization/includes/idna_convert.class.php on line 826

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.dailyworditalia.com/home/wp-content/plugins/codestyling-localization/includes/idna_convert.class.php on line 957
Civitavecchia, Piendibene: " Cittadini, utenti senza risposte" - Daily Word Italia
22.9 C
Rome
sabato, Settembre 18, 2021

Civitavecchia, Piendibene: ” Cittadini, utenti senza risposte”

Dichiarazioni del capogruppo del PD, Marco Piendibene:

Ormai trovare un interlocutore per qualsiasi cittadino che voglia anche una semplice informazione che fino a qualche tempo fa poteva trovare presso il Comune, è diventata una missione impossibile.

L’Amministrazione Comunale a guida Tedesco non è stata in grado di imporre ad Acea il mantenimento di uno sportello a palazzo del Pincio e questo per una ridicola querelle rispetto ad un canone di affitto dell’ufficio. Una formalità che si doveva assolutamente risolvere nell’interesse dei tanti utenti che vorrebbero un punto di riferimento fisico per poter esporre le proprie esigenze.

Altro aspetto paradossale ed inaccettabile è la gestione della TARI che, oltre al costo esorbitante del servizio tra i più cari d’Italia, viene gestito alla carlona per una mancanza di organizzazione di cui il sindaco e l’assessore competente non si preoccupano.

Capita spesso, infatti, a molti utenti di vedersi recapitare una richiesta di pagamento di supposte morosità anche a fronte di un regolare versamento delle bollette inviate dal Comune. La cosa più ovvia sarebbe quella di andare presso gli uffici del Pincio a mostrare le ricevute di un regolare pagamento. Peccato che, vuoi per carenza di personale, vuoi per le ferie, vuoi per la disorganizzazione colpevole di chi dovrebbe assicurare un servizio decente, il cittadino che ha bisogno di conferire per risolvere i propri problemi è regolarmente “rimbalzato” senza trovare risposta e non riceve risposte nemmeno per email dall’indirizzo indicato sulle bollette per le comunicazioni.

Una situazione di cui i nostri amministratori, tanto propensi a farsi immortalare col sottosegretario di turno, dovrebbero vergognarsi e che dovrebbero mettere in cima alla lista dei tanti disservizi da risolvere immediatamente.

Related Articles

Rispondi

Latest Articles

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien