Daily Word Italia

 

Un anno “sabbatico” per il presepe vivente di Tarquinia

Un anno “sabbatico” per il presepe vivente di Tarquinia
Dicembre 11
16:03 2019

Riceviamo e pubblichiamo. “Il Presepe Vivente di Tarquinia quest’anno non potrà aprire le sue porte. Con grande dispiacere i volontari dell’Associazione presepe vivente di Tarquinia fanno sapere che a causa di un evento imprevisto non è stato possibile allestire il presepe nella location individuata da mesi e che prevedeva il campetto parrocchiale degli scout “Sergio de Angelis” e via di Porta Tarquinia fino alla Chiesa di Santa Maria in Castello. “Una decisione che ci fa male ma che purtroppo si è rivelata l’unica soluzione possibile – spiegano dall’Associazione presepe vivente di Tarquinia –.

Per poter allestire una manifestazione del genere ci vuole tempo e cambiare location a 14 giorni dall’evento non è una sfida ma un salto nel buio che per rispetto dei visitatori e di Tarquinia non vogliamo compiere. Ci dispiace profondamente perché è un momento di aggregazione importante per noi, per tutte le persone che ogni anno decidono di aiutarci nella realizzazione e per i moltissimi visitatori che da anni decidono di visitarlo. Di sicuro il nostro non è un addio ma un arrivederci: un anno “sabbatico” che ci lascia l’amaro in bocca ma che ci darà la carica per dare ancora di più per le prossime edizioni”.  

NOTA ASSOCIAZIONE PRESEPE VIVENTE DI TARQUINIA

Social:

Articoli Collegati

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

Rispondi




Classifica Serie A offerta da www.Livescore.it

Mailing List

Meteo

Meteo Lazio
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien