Daily Word Italia

 

 Breaking News

Papa Francesco in viaggio tra Cile e Perù: ‘ho paura di una guerra nucleare’

Papa Francesco in viaggio tra Cile e Perù: ‘ho paura di una guerra nucleare’
gennaio 16
14:58 2018

E’ arrivato in Cile Papa Francesco, per il suo viaggio in Sud America che lo porterà anche in Perù. Il Pontefice, decollato da Fiumicino, è stato accolto all’aeroporto internazionale di Santiago del Cile, verso le 19 locali di ieri, dalla presidente della Repubblica Michelle Bachelet, nel corso di una breve cerimonia di benvenuto, prima di salire a bordo della papamobile per raggiungere, acclamato e salutato da migliaia di persone, la Nuziatura apostolica. Qui Bergoglio soggiornerà nei tre giorni di permanenza nel Paese, raggiunta insieme all’arcivescovo della capitale cilena, il cardinale Ricardo Ezzati Andrello e al presidente della conferenza dei vescovi cileni, mons. Santiago Silva Retamales. Prima della Nuziatura però il Santo Padre ha è stato condotto alla chiesa di San Luis Beltrán, dove risiede la tomba di Don Enrique Alvear, conosciuto come il ‘vescovo dei poveri’, per una preghiera privata.

Sul volo che lo ha portato in Cile, Il Pontefice ha voluto regalare ai giornalisti una foto, scattata nel 1945 a Nagasaki, che ritrae un bambino in fila per il forno crematorio con il fratellino sulle spalle; l’istantanea è stata realizzata poco dopo il lancio della bomba atomica e a tal proposito il Santo Padre ha sottolineato: “Questa immagine l’ho trovata per caso ed è stata scattata nel 1945. E’ un bambino con suo fratello sulle spalle morto, che sta aspettando per il crematorio a Nagasaki. Mi sono commosso quando ho visto questo è quindi ho voluto scrivere: ‘Il frutto della guerra’. Ho voluto stamparla e darla perché un’immagine commuove più di mille parole”. Per poi aggiungere, rispondendo alla domanda di un giornalista che gli domandava se avesse timore di una guerra nucleare: “Sì, ho davvero paura. Siamo al limite, basta un incidente. Non si può far precipitare la situazione. Dobbiamo eliminare gli armamenti nucleari”.

“Vi chiedo di accompagnare con la preghiera il mio viaggio in Cile e Perù“, ha scritto il Papa poco prima di partire alla volta del Cile, ventiduesimo viaggio all’estero del suo Pontificato, nonchè il sesto organizzato in Paesi dell’America Latina. Oltre alla capitale, Papa Francesco visiterà annche le città di Temuco, incontrando le popolazioni indigene Mapuche, e Iquique, nel Nord minerario. Giovedì si sposterà in Perù, che raggiungerà in serata, per visitare la capitale Lima e, a seguire, l’amazzonica Puerto Maldonado, per concludere il suo viaggio a Trujillo, sulla costa del Pacifico, località che lo scorso anno è stata flagellata dalle inondazioni di ‘El Nino’. Il ritorno nella capitale è programmato per lunedì 22 gennaio. Anche Papa Giovanni Paolo II visitò il Cile, nel 1987 ed il Perù nel 1985 e a seguire nel 1988.

Daniele Orlandi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Collegati

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

Rispondi




Classifica Serie A offerta da www.Livescore.it

Mailing List

Meteo

Meteo Lazio
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien