Daily Word Italia

 

 Breaking News

Il Papa nella festa di Tutti i Santi: non essere solo “cristiani senza infamia e senza lode”

Il Papa nella festa di Tutti i Santi: non essere solo “cristiani senza infamia e senza lode”
novembre 01
17:19 2018

Un tweet per ricordare che “Gesù ha tolto alla morte l’ultima parola:chi crede in Lui sarà trasfigurato dall’amore misericordioso del Padre per una vita eterna e beata”. Lo ha scritto Papa Francesco nel giorno della commemorazione di tutti i fedeli defunti, che fa seguito alla Solennità di tutti i Santi; due ricorrenze, ha ricordato Bergoglio “intimamente legate tra di loro”: “Celebriamo – aveva scritto su Twitter in occasione del 1 novembre – la festa della santità. Rafforziamo i legami d’amoree di comunione con tutti i santi che già sono giunti alla presenza di Dio”.

Una solennità, quella del 1 novembre, dominata dal maltempo, ma ugualmente sentita dai fedeli che in migliaia sono accorsi in piazza San Pietro per assistere all’Angelus del Pontefice: ascoltando le parole di Francesco che ha invitato loro a non accontentarsi di essere semplicemente “cristiani senza infamia senza lode”e, come i “santi che tifano per noi dal cielo”, a non avere “mezze misure”. “Vogliamo davvero essere santi o – ha specificato – ci accontentiamo di essere cristiani senza infamia e senza lode, senza esagerare? I santi che qui sulla terra non hanno avuto mezze misure, tifano per noi, perché scegliamo la via delle Beatitudini,che ci porta in cielo, ogni giorno, senza fare cose straordinarie”.

Guardando alla prima lettura tratta dal Libro dell’Apocalisse,che parla dei santi come di una “moltitudine immensa, incalcolabile”, Bergoglio ha aggiunto che “il loro canto che viene dal cielo è come il Santo che cantiamo nella Messa. In quel momento, allora, siamo uniti a loro più che mai. A tutti i santi, non solo a quelli più noti, ma anche “ai nostri familiari e conoscenti che ora fanno parte di quella moltitudine immensa”. Del 1 novembre ha parlato come di una “festa di famiglia”, un giorno nel quale “i santi sono vicini a noi,anzi sono i nostri fratelli e sorelle più veri. Ci capiscono, ci vogliono bene, sanno qual è il nostro vero bene, ci aiutano e ci attendono. Sono felici e ci vogliono felici con loro in paradiso”.

E dopo aver spiegato che la via della beatitudine, della santità, indicata sul Vangelo, “sembra portare alla sconfitta” ma, “come ci ricorda il Libro dell’Apocalisse, hanno vinto loro, i santi, che portano “rami di palma nelle mani, i simboli della vittoria”. E non il mondo. Loro ci invitano a scegliere la loro parte, “quella di Dio che è santo”. E noi da che parte stiamo? Chiede il Papa. “Quella del cielo o quella della terra? Viviamo per il Signore o per noi stessi, per la felicità eterna o per qualche appagamento ora?”. Ha concluso l’Angelus nel ricordare che “i santi ci chiedono di mettere in pratica questo bel Vangelo, e di “incamminarci sulla via delle Beatitudini. Non si tratta di fare cose straordinarie, ma di seguire ogni giorno questa via che ci porta in cielo, in famiglia, a casa. Oggi quindi intravediamo il nostro futuro e festeggiamo quello per cui siamo nati: siamo nati per non morire mai più, siamo nati per godere la felicità di Dio”.

Nella giornata del 1 novembre il Santo Padre ha voluto rivolgersi, con un videomessaggio,ai giovani delle Scholas Occurrentes di Buenos Aires. Si tratta di una rete mondiale di istituti educativi che Bergoglio, quando era arcivescovo, ha promosso nella capitale argentina. Dal discorso del Papa è emersa forte consapevolezza delle proprie radici e apertura al prossimo: “Identità è appartenenza, per favore, prendetevi cura di essa, prendetevi cura della vostra appartenenza – ha sottolineato nel filmato inviato ai partecipanti al III Incontro Mondiale dei Giovani promosso insieme a World Ort dalla Fondazione Scholas Occurrentes – Non lasciatevi ingannare. Prendetevi cura della vostra appartenenza”.

Daniele Orlandi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Collegati

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

Rispondi




Classifica Serie A offerta da www.Livescore.it

Mailing List

Meteo

Meteo Lazio
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien