Daily Word Italia

 

Forza Italia: “Raccolta differenziata pessima: è la prova che a Civitavecchia serve un voto utile”

Forza Italia: “Raccolta differenziata pessima: è la prova che a Civitavecchia serve un voto utile”
Maggio 21
14:19 2019

“Una situazione igienica che fa preoccupare, in vista dell’estate. Col rischio di gravi disagi per gli odori, di incendi e di chissà cos’altro.

La scelta dei 5 stelle di avviare un sistema di raccolta differenziata del genere si commenta da sé, per l’assoluta irresponsabilità che la contraddistingue. Un sistema vecchio, che non si usa più se non in centri assai più piccoli di Civitavecchia. Fatto in fretta e furia per rispondere chissà a quali “esigenze” elettorali da un’amministrazione che proprio sull’ambiente, suo cavallo di battaglia, ha dimostrato la sua inadeguatezza. E non temiamo repliche per quello che diciamo: non fosse altro perché sono stati gli stessi 5 stelle ad ammettere questo fallimento, non confermando l’assessore Manuedda né presentandolo come consigliere.

Lo hanno scaricato, insomma, e se ne va in una città sommersa dai rifiuti.  È d’altronde ciò che accade quando si fanno scelte affrettate. Crediamo però che l’elettorato abbia capito, fin troppo bene, dove porta l’approssimazione di chi pensa di impersonare il cambiamento. L’amministrazione di una città complessa come Civitavecchia merita anzi da parte di tutti noi un voto attento. Occorre scegliere un personale politico all’altezza delle emergenze che nel corso di questi cinque anni sono peggiorate e che dobbiamo affrontare.

In tal senso, Forza Italia ha curato attentamente la formazione della sua lista, inserendo non donne e uomini alla rinfusa, ma favorendo una squadra con il giusto mix di persone esperte di amministrazione e giovani. Il voto utile è quello per Forza Italia e per Ernesto Tedesco sindaco. Sulle altre esperienze i civitavecchiesi sanno cosa debbono fare: differenziarli nella carta, quella che hanno studiato per cinque anni senza riuscire a concludere nulla di buono per la città”. 

Forza Italia Civitavecchia

Sul tema anche il candidato Sindaco del centro destra Tedesco ed il consigliere Grasso (La Svolta):

“Corsa al secchiello e discarica-barile: giochi di primavera poco edificanti per i civitavecchiesi. I più civicamente educati si sono messi in fila al centro distribuzione, in lunghe colonne, per accaparrarsi i kit per la raccolta differenziata (e molti non faranno in tempo per stasera). I meno attenti al decoro del territorio si sono invece dati allo svuota-cantine. Il dubbio che ci viene è però a che gioco stiano giocando gli amministratori uscenti”. Questo quanto scrive su Facebook il candidato sindaco di Centrodestra e Movimenti civici, Ernesto Tedesco.

“L’immagine plastica che ci arriva in queste ore è quella di una città e dei suoi cittadini abbandonati a loro stessi, nonostante le carissime tariffe ambientali. Le discariche abusive fioriscono in ogni dove, i cassonetti ormai pieni sono circondati da sacchetti e cumuli di immondizie: questo avviene perché l’amministrazione uscente ha voluto dar vita a questa folle corsa di fine mandato. Estendere a tutta la città un servizio partito male era necessario? Ma allora, perché lasciare i cassonetti? E soprattutto: quando questa povera Civitavecchia potrà vedere le proprie strade liberate da questo spettacolo indecoroso? Purtroppo questo servizio avviato in maniera così approssimativa diventa anche un pessimo spot per buone pratiche come la differenziazione dei rifiuti. Evidentemente, la nostra Amministrazione dovrà mettere mano e correggere pure questo aspetto”, conclude il candidato.

Social:

Articoli Collegati

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

Rispondi




Classifica Serie A offerta da www.Livescore.it

Mailing List

Meteo

Meteo Lazio
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien