Daily Word Italia

 

Cozzolino replica a Tidei: “Pensi a Santa Marinella: da Civitavecchia si è dimesso dalla carica di consigliere comunale”

Cozzolino replica a Tidei: “Pensi a Santa Marinella: da Civitavecchia si è dimesso dalla carica di consigliere comunale”
novembre 02
14:55 2018

“Non riesco proprio a capire come faccia il Sindaco di Santa Marinella a trovare il tempo di dare la sua non richiesta opinione sui fatti e avvenimenti della città di Civitavecchia. Pietro Tidei infatti è stato sfiduciato dalla sua stessa maggioranza nel 2013 e, ripresentatosi alle elezioni, ha visto una sonora bocciatura alle amministrative del 2014. Non ha nemmeno onorato il ruolo che la città gli aveva affidato, ossia il consigliere comunale d’opposizione, ed è stato eletto Sindaco a Santa Marinella.

Il voto degli elettori va rispettato, anche quando non condiviso. Non credo ovviamente che Tidei padre sia la persona adatta ad amministrare Santa Marinella ma i cittadini gli hanno affidato questo ruolo. Bene, pensi a Santa Marinella, e lasci perdere Civitavecchia visto che si è dimesso.

Andando sui contenuti, ricordo all’ex Sindaco che questa amministrazione ha firmato un protocollo di intesa con l’Autorità Portuale: nell’accordo la città avrebbe dovuto percepire 1,5 milioni di euro ogni anno per migliorare la sinergia porto-città e 500.000 euro ogni anno avrebbero dovuto essere destinati ad opere pubbliche congiuntamente pattuite. La barriera soffolta era in cima alla lista delle nostre priorità, ma Tidei padre, sempre aggiornato sulle cronache civitavecchiesi, sicuramente saprà che il presidente Di Majo (sempre presente in prima fila o sul banco dei relatori ai convegni del PD) ha effettuato una precisa scelta politica, quella di non onorare l’accordo, riconosciuto perfettamente valido dal TAR Lazio e mi auspico che anche il Consiglio di Stato riconosca le ragioni del TAR quando si esprimerà nel merito. Nonostante un bilancio perfettamente in grado di reggere il peso economico di questo accordo, come visto nello scorso comitato portuale.

Tidei padre ha l’onere di amministrare un Comune che lui stesso ha dichiarato in dissesto, dopo la tremenda esperienza decennale del governo di centro-destra. A Civitavecchia il dissesto lo abbiamo evitato, nonostante la Corte dei Conti abbia certificato che abbiamo ereditato un ente in grave squilibrio economico. Sempre la Corte dei Conti ha altresì certificato che il Movimento 5 Stelle ha posto in essere le idonee azioni per il risanamento e i cittadini di Civitavecchia si sono risparmiati gli effetti tragici, soprattutto sulla rete sociale, del default.

A breve Piazza della Vita sarà manutenuta. Tidei padre se ne faccia una ragione: Civitavecchia non fa per lui”.

Antonio Cozzolino Sindaco di Civitavecchia

 

Tags
Social:

Articoli Collegati

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

Rispondi




Classifica Serie A offerta da www.Livescore.it

Mailing List

Meteo

Meteo Lazio
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien