Daily Word Italia

 

Civitavecchia, Potere al Popolo vicino ai migranti di nave Aquarius

Civitavecchia, Potere al Popolo vicino ai migranti di nave Aquarius
Giugno 11
20:27 2018

“Come sta già accadendo in altre città italiane, chiediamo pubblicamente al sindaco di Civitavecchia di esprimersi in merito alla questione della nave Aquarius.

Civitavecchia infatti non è una generica città di mare. Civitavecchia è prima di tutto una città di porto. Un cancello ideale, riconoscibile e spalancato su tutti i mondi possibili, su tutte le storie umane possibili. Questo è, e questo fa, una città di porto. Questo è, e questo fa, chi resta umano.

Così, nella triste vicenda della nave Aquarius, lasciata alla deriva dai balletti mediatici di Salvini, la prima cosa che ci preoccupa è l’assenza totale di umanità che sta alla base di certe parole e soprattutto di certi provvedimenti. Su quella nave ci sono 629 storie umane tra le quali si aggrovigliano quelle di 123 minori. Continuare a lucrare mediaticamente sulla vita e sulla morte di centinaia di persone non è accettabile.

Chi, come i civitavecchiesi, è nato e cresciuto in una città di porto sa come si resta umani. La legge del mare non fa proclami, ma è nata ed è stata tramandata nel tempo per salvare vite umane offrendogli approdi sicuri. Naturalmente Salvini e Toninelli non possono conoscere tutto questo. Salvini e Toninelli sono uomini d’entroterra, l’entroterra del cuore. Di fronte a tutto questo non abbiamo bisogno che Cozzolino ci elenchi le competenze di un sindaco, ci dica piuttosto da che parte sta rispetto a questa tristissima ed ingiustificabile vicenda”.

Potere al Popolo  – Comitato territoriale Civitavecchia

 

 

Tags
Social:

Articoli Collegati

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

Rispondi




Classifica Serie A offerta da www.Livescore.it

Mailing List

Meteo

Meteo Lazio
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien