Daily Word Italia

 

Civitavecchia, incendio alla scuola Don Milani venerdì si ritorna in classe

Civitavecchia, incendio alla scuola Don Milani venerdì si ritorna in classe
gennaio 10
16:29 2018

In tarda mattinata si è tenuta una riunione presso la sede centrale dell’istituto comprensivo Don Milani con la dirigente scolastica dott.ssa Emanuela Fanelli ed i suoi collaboratori, il responsabile della sicurezza ing. Del Piano, il dirigente agli immobili comunali ing. Giulio Iorio coadiuvato dai tecnici ing. Marta, ing. Ubaldi e ing. Lotti insieme all’assessore agli immobili comunali ing. Gioia Perrone.

Si è appurata la possibilità di allocare le 10 classi del plesso Calamatta presso gli edifici della scuola materna ed elementare della Don Milani stessa. C’è la fattibilità di trasferimento in termini di capienza di aule. Ciò si è ottenuto andando ad utilizzare i vari laboratori ed aule per attività didattiche alternative presenti nell’edificio.

Durante la riunione è arrivata l’autorizzazione del PM ad accedere ai locali sequestrati per poter prendere il materiale didattico e spostarlo nelle nuove aule per poter garantire le attività didattiche.

Si è anche stilato un piano degli interventi: nel pomeriggio di oggi gli operai del Comune insieme alla Protezione Civile continueranno lo svuotamento dei laboratori dedicati agli alunni, lavoro già iniziato in via preventiva questa mattina. Domani è previsto il trasloco e verranno sistemate le aule con il supporto di professori e del personale scolastico.

Venerdi è assicurato il rientro a scuola e per facilitare l’accoglienza, solo per venerdi, l’ingresso è previsto per le 8.20 in modo che i ragazzi troveranno i docenti che li accompagneranno nelle nuove aule.

Finita la riunione, la preside e l’assessore hanno incontrato i rappresentanti dei genitori di queste 10 classi comunicandogli quello che era accaduto e il planning delle attività che verranno portate avanti.

Nel fonogramma dei Vigili del Fuoco l’incendio risulta essere presumibilmente di natura dolosa. L’organo giudiziario farà le indagini per accertare eventuali responsabilità.

 

“L’amministrazione proprio il 18 dicembre scorso – spiega l’assessore Perrone – aveva concluso i lavori per l’ottenimento del CPI (certificato prevenzione incendi) che quindi era a norma: il sistema ha funzionato e gli allarmi sono scattati in maniera idonea.

Ringrazio i Vigili del Fuoco, i carabinieri, la Protezione Civile, il personale del Comune e della scuola: tutti hanno colalborato fattivamente in maniera sinergica per consentire il rientro a scuola il prima possibile.

La situazione verrà aggiornata perchè i tecnici del Comune non hanno ancora avuto la possibilità di accedere nei locali soggetti ad incendio. Non appena il locale verrà dissequestrato verranno fatte le valutazioni del caso e la stima dei danni e degli interventi necessari per il rientro dei ragazzi nelle aule”.

 

Tags
Social:

Articoli Collegati

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un Commento

Rispondi




Classifica Serie A offerta da www.Livescore.it

Mailing List

Meteo

Meteo Lazio
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien